chi sono

Massimo Gatti

Massimo Gatti

Sono nato a Milano il 12 maggio 1956, coniugato, con 2 figli. Laureato in Giurisprudenza.
Da sempre attivo in ambito politico e associativo. Componente della Direzione provinciale milanese della Federazione Giovanile del PCI dal 1975 al 1982.

Dal settembre 1985 al giugno 2004 sono stato Sindaco del Comune di Paullo (Mi) acquisendo un’ampia e lunga esperienza amministrativa che si è arricchita anche nel campo della formazione professionale e delle Aziende Speciali. Dal 1995 al 1999 ho ricoperto la carica di Presidente dell’Assemblea del Consorzio di formazione professionale del Sud-Est Milanese.

L’acqua come bene comune e il sistema idrico integrato sono da sempre una passione al centro della mia attività politica e professionale. Dal 2004 al 2008 sono stato Presidente di CAP Gestione SpA e, successivamente, fino al 2012 sono stato componente nel CdA di AMIACQUE Srl. Dal 2005 al 2011 sono stato membro del Comitato Direttivo di Federutility e dal 2006 al 2010 componente della Giunta di Confservizi Lombardia. Dal 3 febbraio 2009 al 31 maggio 2012 Consigliere di APE (Acqua Pubblica Europea). Nel 2011 ho partecipato in prima linea alla straordinaria battaglia per la difesa dell’acqua pubblica, che ha portato alla vittoria del referendum del 12-13 giugno.

Proprio l’impegno per il sistema idrico mi è valso anche l’Ambrogino d’Oro della città di Milano nel 2006 per la realizzazione del depuratore milanese di Peschiera Borromeo.

Consigliere provinciale di Milano per due mandati: dal 2004 al 2009 prima con i DS e poi con Sinistra Democratica.Dal 2009 al 2014 con il Gruppo Lista Civica Un’Altra Provincia-Partito della Rifondazione Comunista-Partito dei Comunisti Italiani, di cui ero il candidato Presidente.

Durante il secondo mandato ho anche ricoperto la carica anche Presidente della Commissione di Garanzia e controllo e componente del Consiglio Direttivo nazionale dell’Unione Province d’Italia (UPI). Attualmente, tra un’assemblea pubblica, un presidio o un picchetto, continuo come in precedenza a svolgere un’attività lavorativa.

Annunci