NUOVA PAULLESE CREMASCA – MASSIMO GATTI: “FACCIA TOSTA SENZA LIMITI”

paulleseMilano, 22 giugno 2015. Dichiarazione di Massimo Gatti, già Consigliere provinciale di Milano:

“Senza avvisare la popolazione e scegliendo un giorno lavorativo, lunedì 22 giugno 2015, un gruppo ristretto di amministratori regionali, provinciali e comunali ha inaugurato il tratto cremasco della nuova Paullese. Uno spreco insensato di soldi, di verde e di tempo come sottolineato da un volantino del Comitato “no cemento selvaggio” di Spino d’Adda, ricco di buoni argomenti. Nel pieno rispetto delle maestranze e dei tecnici che hanno lavorato, è doveroso denunciare la gravità di scelte che realizzano male le grandi opere pubbliche e accantonano priorità che per la Paullese sono l’eliminazione dei semafori garantendo la sicurezza, la creazione di parcheggi in prossimità della MM di S. Donato e il nuovo ponte sull’Adda. Bisogna ripartire da qui, senza promesse astratte, ma cambiando subito il crono-programma che prevede ancora l’ampliamento dell’ultimo tratto milanese e del lodigiano e solo alla fine (forse?) le opere utili. Negli ultimi trenta anni molte/i anche se non tutte/i ci siamo battuti per il trasporto pubblico oggi affossato, per il trasporto su ferro a sud di Milano oggi dimenticato, per l’agricoltura oggi squarciata da nuove autostrade  inutili e dannose, per contrastare le infiltrazioni mafiose, per la cura e la manutenzione ordinaria. Solo la mobilitazione popolare può ridurre i danni e imporre correttivi migliorativi,perché altrimenti rimane solo il Sorte pensiero (Assessore Regionale degno rappresentante della Regione di Maroni e Formigoni e delle politiche del governo nazionale), che non si vergogna di affermare in una zona da sempre senza trasporto su ferro e con gravi lacune nel trasporto su gomma e nella mobilità alternativa, che le nuove strade rappresentano la libertà! Che faccia tosta, che ignoranza dei problemi, che superficialità. Mi auguro che l’assessore regionale Sorte tornando a Milano abbia  constatato lo stato pietoso delle manutenzioni (verde, segnaletica buche, scoli etc…) nella rete ordinaria e abbia riflettuto sui propri doveri”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...