Arresti Expo 2015, Massimo Gatti: “Sono arrivate le locuste! Cambiare i vertici, i ministri e fermare i cantieri”

locusta1Milano, 13 maggio 2014. In merito agli arresti che hanno coinvolto anche figure di primo piano nella gestione di Expo 2015, il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia – Rifondazione Comunista – Comunisti Italiani, Massimo Gatti, dichiara:

“Qualche tempo fa qualcuno sulle pagine di un prestigioso quotidiano nazionale ci aveva dato dei catastrofisti in merito all’Expo parlando di invasione delle locuste. Alla luce degli ultimi arresti direi, con estremo rammarico, che siamo ben oltre le locuste!
In realtà siamo stati tra i pochi fuori dal coro a sottolineare da subito con nettezza che occorreva cambiare e ridurre le opere più distruttive a partire dalla cancellazione definitiva delle vie d’acqua cementificate e delle nuove autostrade inutili e dannose.
Di fronte all’infiltrazione corruttiva e criminogena, le parole valgono zero. Occorre sostituire subito i vertici di Expo (Commissario straordinario compreso) e un po’ di ministri a partire da quello alle Infrastrutture, spazzando poi via tutta la cricca di lobbisti e affaristi che speculano sul pantano nel quale sta sprofondando il Paese.
Di facce nei governi che si susseguono da tanti anni ne abbiamo viste troppe comprese quelle del “vertice” tenutosi oggi a Milano, ma le politiche sono drammaticamente sempre le stesse.
In questa situazione di crisi economico-sociale gravissima occorre ridimensionare tutte le grandi opere nazionali e, dove necessario, cancellarle.
Le risorse vanno impiegate piuttosto per il rilancio dell’agricoltura, del trasporto pubblico, per il riassetto idrogeologico del territorio, per mettere in sicurezza le strade, rilanciare l’edilizia scolastica e la buona occupazione. Qui si misura il coraggio; il resto, nella migliore delle ipotesi, è chiacchiera”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...