Innova Service, Massimo Gatti: “Le sentenze devono essere rispettate, i lavoratori vanno reintegrati subito”

Milano, 10 settembre 2013. In merito al presidio in corso presso l’Area dell’’ex Alfa di Arese da parte dei lavoratori licenziati dalla Innova Service, il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, dichiara:

“I 50 lavoratori vergognosamente licenziati tre anni fa da Innova Service, con una procedura che la Corte d’Appello del Tribunale di Milano ha giudicato illegittima, vanno reintegrati immediatamente nel loro posto di lavoro. Le sentenze devono essere rispettate. È inammissibile che in un momento di crisi economico-finanziaria durissima, come quello che stiamo attraversando, gli operai siano abbandonati a loro stessi e lasciati senza alcun reddito.
I comuni per la loro parte, Giunta regionale, Giunta provinciale e Governo, devono rendere conto della desertificazione produttiva e sociale di un’intera area ed intervenire immediatamente. Anziché pensare ai lavori per l’ennesimo Ipermercato e per un Expo 2015 sempre più indebitato, pensino piuttosto a difendere il lavoro e a rilanciare davvero l’occupazione e la vocazione produttiva di quell’area, restituendo ai lavoratori dell’Innova Service il loro posto e riconoscendogli quanto gli è dovuto, compresi gli arretrati, così come stabilito dal Tribunale. Non è più tollerabile un silenzio da parte delle Istituzioni complice dell’illegalità di ‘lorsignori’ ”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...