SP 46 Rho-Monza, Massimo Gatti: “Senza interramento la super-autostrada va fermata”

Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI parteciperà al presidio convocato dai comitati per il 5 settembre a Milano in occasione della Conferenza dei Servizi

Milano, 29 agosto 2013. Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, intervenendo questa mattina nel corso della Commissione provinciale Mobilità e Trasporti in merito all’interramento della strada provinciale 46 Rho-Monza, ha dichiarato:

“A pochi giorni dalla Conferenza dei servizi sulla S.P. Rho-Monza, Podestà e la sua giunta PDL-Lega continuano a far finta di niente. Non solo non si sono degnati di rispondere all’interrogazione urgente che ho presentato il primo agosto, ma continuano a non fare assolutamente nulla per applicare con atti amministrativi concreti la mozione approvata all’unanimità dal consiglio provinciale milanese in data 1 dicembre 2011 e quella approvata dal consiglio regionale lombardo (MOZ. n. 55/2013), sempre all’unanimità. I dispositivi di queste mozioni dicono chiaramente, come già sostenuto in modo molto costruttivo da comitati, cittadini ed enti locali del territorio, che l’opera si può fare solo con l’interramento.
Ci aspettavamo uno scatto di dignità e delle risposte da Podestà e De Nicola che invece continuano a fare gli struzzi e a fare l’opposto di quanto deliberato dai consigli provinciale e regionale (esattamente come stanno facendo Maroni e Del Tenno in Regione). Inoltre non hanno fatto nulla per imporre a Serravalle SpA (partecipata dalla Provincia di Milano e con un ruolo di primo piano nella realizzazione dell’opera) il rispetto di quanto deciso dalle assemblee elettive lasciando campo libero ai cementificatori.
Il tempo però è scaduto e non siamo più disposti ad essere presi in giro.
Non ci rassegniamo e parteciperemo, ed invitiamo ai cittadini apartecipare numerosi, al presidio convocato dal Coordinamento dei Comitati dei Cittadini dei cinque comuni per la Rho-Monza convocato il 5 settembre alle 9.30 a Milano in Piazza Cavour angolo Piazzale Morandi in occasione della conferenza dei Servizi.
Se non ci sono garanzie sull’interramento, i lavori vanno bloccati subito perché i rischi per la salute dei cittadini e per l’ambiente sono enormi. Non è accettabile, infine, che per finanziare l’opera si ricorra per l’ennesima volta alla Cassa Depositi e Prestiti con ulteriori regali concessi ai privati dal governo in carica, mentre per i pendolari e il trasporto pubblico ci sono solo tagli. La strada provinciale Rho-Monza va interrata!”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...