Bilancio provinciale, Massimo Gatti: “Voterò contro un bilancio liquidatorio”

Milano, 26 giugno 2013. Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, intervenendo durante il consiglio provinciale di oggi che aveva all’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio di previsione 2013, ha dichiarato:

“Quello portato in Aula da Podestà e la sua giunta è un bilancio liquidatorio degno di un saldo di fine stagione. Triste finale per una Provincia che ha 150 anni di storia. Il mio voto sarà contrario.
Podestà e la sua giunta, con troppi assenti in aula, hanno buttato via l’ultima occasione per dire ai cittadini cosa intende fare di concreto la Provincia nel poco tempo rimasto. Quale la strategia e quali gli obiettivi, seppur limitati. Nulla di tutto questo.
Zero risorse destinate alla viabilità, all’istruzione e ai servizi per il lavoro.
Podestà decide di continuare con tutte le svendite in corso, a partire da Serravalle SpA con un unico obiettivo: finanziare la costruzione delle nuove autostrade inutili e dannose, TEM, BRE.BE.MI e Pedemontana, distruggendo agricoltura e parchi e trasformando la Provincia in un ente autostradale piuttosto che un ente locale, piazzando i fedelissimi del Presidente nei vari consigli di amministrazione.
Anche sulla città metropolitana Podestà non ha dato alcuna prospettiva concreta nonostante manchi pochissimo alla scadenza del 31 dicembre 2013.
Nessuna notizia nemmeno sulle politiche di pianificazione come il PTCP e il Piano rifiuti. Anche sul sistema idrico tutto è fermo.
Anche la manutenzione ordinaria delle strade provinciali versa in situazioni pessime e in bilancio non c’è nulla nel merito.
Infine, in un momento di crisi durissima, Podestà avrebbe dovuto spiegarci perché la Provincia ha impiegato ben tre anni per avviare il procedimento amministrativo per far scendere la sua partecipazione in Expo 2015 dal 10% al 0,5%, solo come annuncio.
Per questo voterò contro questo bilancio che favorisce gli interessi dei cementificatori e di “lorsignori” piuttosto che quelli dei cittadini del nostro territorio”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...