INPS, Massimo Gatti: “Garantire immediatamente dignità e lavoro alle lavoratrici e ai lavoratori”

inpsMilano, 23 maggio 2013. In merito all’occupazione della sede INPS di Via Gonzaga a Milano da parte delle lavoratrici e dei lavoratori dell’INPS rimasti senza stipendio dal 15 maggio avvenuta questa mattina, il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, che è stato presente all’azione di protesta, dichiara:

“Ho voluto esprimere personalmente la mia solida concreta vicinanza a queste lavoratrici e lavoratori che stanno lottando per difendere il loro lavoro e la loro dignità.
I vertici dell’INPS devono provvedere al più presto a sanare le gravi inadempienze, segnalate dai lavoratori, commesse dalle società esterne che hanno gestito e che gestiscono i servizi di pulizia e facchinaggio per contro dell’INPS.
È inaccettabile che i vertici INPS continuino a far finta di niente ben sapendo ciò che sta accadendo, le irregolarità che si sono verificate e i licenziamenti che riguardano persone in carne ed ossa.
I lavoratori hanno denunciato: part-time di 4-5 ore giornaliere che nascondono 8-10 ore di lavoro reali; il sistematico ritardo nei pagamenti degli stipendi; la mancata fornitura dei dispositivi di protezione e l’affidamento di mansioni che eccedono l’oggetto delle esternalizzazioni.
Inoltre, paradossalmente, l’appalto attualmente in corso è stato affidato ad una società già sanzionata in passato dall’INPS stessa per irregolarità.
Un quadro davvero preoccupante sul quale l’INPS ha il dovere di fare immediatamente chiarezza garantendo alle lavoratrici e ai lavoratori i soldi che spettano loro e la continuità lavorativa.
È paradossale e gravissimo che il Direttore Generale Regionale dell’INPS abbia risposto che non può fare nulla.
La fermezza dei lavoratori l’ha poi indotto a convocare un incontro urgente con la società affidataria dell’appalto, che deve dare risposte concrete e positive”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...