Amianto, il consiglio provinciale approva all’unanimità una mozione in occasione della giornata mondiale delle vittime

Milano, 4 aprile 2013. Il consiglio provinciale ha approvato oggi all’unanimità una mozione presentata, come primo firmatario, dal Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, in merito alla giornata mondiale delle vittime dell’amianto che ricorrerà il 28 aprile prossimo.

Nella mozione si auspica: “che le organizzazioni internazionali, a partire dalle Nazioni Unite, prendano posizione per la cessazione dell’impiego dell’amianto in ogni sua forma in tutto il mondo”.
Inoltre “si invita il presidente e la giunta provinciale a:
• celebrare la giornata dandone una comunicazione istituzionale attraverso i media e con l’invito di dedicare una piazza o una strada alle vittime dell’amianto a tutti i comuni della provincia;
• rammentare il significato della giornata dedicata alle vittime dell’amianto con un atto concreto e coerente con gli impegni assunti;
• verificare lo stato di attuazione del censimento dei siti e delle bonifiche, a partire dagli immobili di proprietà della Provincia di Milano;
• completare urgentemente la mappatura della presenza di amianto in tutto il proprio territorio in raccordo col Centro Regionale Amianto;
• definire un piano per lo smaltimento dei Rifiuti Contenenti Amianto (RCA) attivando con urgenza un tavolo interistituzionale”.

“Il fatto che il consiglio abbia approvato all’unanimità la mozione, mi pare un risultato molto importante e significativo. – ha dichiarato il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti – Si tratta ora di far seguire dei fatti concreti all’impegno preso formalmente oggi dal consiglio. Un segnale in questo senso potrebbe arrivare nella fase di discussione e approvazione del bilancio provinciale. Mi auguro che anche allora si potrà riscontrare l’unanimità di oggi, dando seguito anche alle importanti proposte formulate da tutte/i consiglieri intervenuti. Vogliamo così ricordare con un impegno concreto tutte le vittime dell’amianto, affinché di amianto non debba più morire nessuno.
In particolare il mio personale pensiero affettuoso va ad una grande persona, nonché validissimo amministratore locale, Tiberio Paolone, venuto a mancare poche settimane fa proprio a causa di un mesotelioma, e al suo impegno in questa battaglia”.

Annunci

2 Risposte

  1. Bene, speriamo che adesso si prendano impegni concreti sulla verifica dello stato del censimento e soprattutto si proceda a fare pressioni per le bonifiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...