Massimo Gatti: “Podestà dimentica la Resistenza!”

foto_PuecherMilano 28 febbraio 2013. Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, ha presentato, insieme a tutti i gruppi di opposizione, in data 27 febbraio 2013, un’interrogazione urgente rivolta al Presidente Podestà e gli assessori provinciali competenti in merito al “Progetto Resistenza 2013” – 70° Anniversario dell’inizio della Resistenza e della fucilazione di Giancarlo Puecher presentato nel novembre 2012 dall’ Associazione Centro Comunitario Puecher e che, ad oggi, non è stato preso in considerazione dalla Giunta Podestà.

“Podestà dimentica la Resistenza – dichiara Massimo Gatti – Con lettera del 19 novembre 2012, infatti, l’Associazione Centro Comunitario Puecher, ha comunicato al Presidente Podestà e all’Assessore provinciale all’istruzione Lazzati l’intenzione di dare risalto nel 2013 alla ricorrenza del 70° anniversario dell’inizio della Resistenza e della fucilazione del giovane partigiano cattolico Giancarlo Puecher, realizzando un progetto di attività culturali e sociali da svolgere nel corso dell’anno nelle strutture del Centro Puecher della Provincia di Milano in via Dini 7.
Con la stessa lettera l’associazione ha chiesto alla Provincia il patrocinio e un congruo finanziamento in grado di contribuire a sostenere le iniziative proposte, nonché la possibilità di utilizzare a titolo gratuito l’auditorium del Centro Puecher.Prendiamo atto che ad oggi non è arrivata ancora alcuna risposta a tale richiesta da parte della Giunta PDL-Lega e dal suo Presidente.
Con l’interrogazione presentata abbiamo chiesto a Podestà per quali ragioni, dopo tre mesi, non è ancora stata fornita alcuna risposta alla richiesta di patrocinio.
La Resistenza rappresenta il valore fondativo della Costituzione e delle nostre istituzioni democratiche, un pilastro delle relazioni interpersonali nella vita pubblica e della formazione della coscienza civile dei cittadini, a cominciare da quelli più giovani. Questo silenzio da parte della Giunta Podestà non è più accettabile”.

Annunci

Una Risposta

  1. Nella migliore delle ipotesi si risponderà che non ci sono fondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...