Riforma Province, Massimo Gatti: “La parola deve tornare alle assemblee elettive”

Milano, 25 ottobre 2012. Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia – Rifondazione Comunista – PdCI, Massimo Gatti, intervenendo durante il consiglio provinciale di oggi pomeriggio in merito all’abbandono dell’ UPI (Unione delle Province Italiane) da parte dei presidenti delle province lombarde, ha dichiarato:

“Ritengo assolutamente inaccettabile che le sorti delle associazioni delle provincie, a partire da UPI, le iniziative e i servizi che le province portano avanti siano legate unicamente alle decisioni prese in modo monocratico dai soli presidenti, così come sta avvenendo.
Il dibattito deve essere pubblico coinvolgendo le popolazioni sui problemi a partire da: edilizia scolastica, trasporto collettivo e pendolari, rifiuti, acqua pubblica, servizi di avviamento al lavoro, parchi e agricoltura, città metropolitana ed estensione in tutte le Istituzioni locali delle commissioni antimafia e anticorruzione.
Occorre che la parola nel merito torni alle assemblee elettive che più di ogni altro organo rappresentano la volontà delle cittadine e dei cittadini e va respinta ogni proposta che prevede province senza elezioni popolari.
Si esaminino, con trasparenza, le azioni e i risultati di UPI per rilanciarla al sevizio delle comunità e delle istituzioni.
La discussione su questa materia deve essere portata quanto prima in consiglio provinciale perché non può restare monopolio di qualche presidente e di decisioni prese nell’isolamento dei corridoi del parlamento e che non può subire in materia costituzionale gli ordini dei governi pro tempore che si succedono”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...