Scuola, Massimo Gatti: “Completare subito la nuova sede degli Istituti Giorgi e Oriani Mazzini”

Milano, 18 ottobre 2012. In merito all’audizione di ieri in Commissione Istruzione della Provincia dei genitori, studenti e insegnanti degli Istituti scolastici Giorgi e Oriani Mazzini di Milano, il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, ha dichiarato:

“La situazione del Giorgi e dell’Oriani Mazzini, è ormai intollerabile, come descritto molto efficacemente ieri da genitori, studenti e insegnanti: sono a rischio la sicurezza e la salute di alunni e docenti, costretti a vivere in ambienti freddi e malsani, mentre non sono ancora conclusi i lavori per la realizzazione della nuova sede di Viale Liguria 19. I lavoro per il nuovo edificio, negli ultimi due anni hanno subito un forte rallentamento a causa dei ritardi nei pagamenti da parte della Provincia all’impresa aggiudicatrice e da quest’ultima all’esecutrice. Un fatto molto grave, frutto certamente delle folli politiche di tagli alla spesa pubblica dei Governi Monti e Berlusconi, ma anche di una cattiva programmazione della Provincia, più interessata a costruire nuove autostrade che scuole. Gli ulteriori problemi riscontrati, come il ritrovamento di un serbatoio di gasolio interrato o le modifiche in corse d’opera al progetto originario, hanno inoltre evidenziato la latitanza e la lontananza della Provincia dalle scuole e dai cantieri. Con una presenza più forte e lungimirante si sarebbero sicuramente trovate soluzioni per le manutenzioni e per accelerare i tempi di realizzazione del nuovo stabile. Per queste ragioni appoggiamo la mobilitazione di insegnanti, studenti e genitori, che ha già prodotto un primo importante risultato: stamattina è stato infatti effettuato un sopralluogo nei due istituti, per verificare lo stato di sicurezza e le necessarie manutenzioni. Crediamo sia necessario programmare nel più breve tempo possibile anche una visita della Commissione provinciale nelle due sedi e sul cantiere, per verificare direttamente la situazione. Ribadiamo infine la richiesta all’Assessore provinciale Lazzati di sottoscrivere alcuni impegni concreti per garantire l’effettiva manutenzione delle sedi attuali e il completamento della scuola in tempi certi. Per parte nostra, verificheremo costantemente lo stato di avanzamento dei lavori fino alla loro conclusione”.

Annunci

2 Risposte

  1. Salve sono uno studente dell’istituto Giorgi e noto con tristezza che passato un anno la situazione non è cambiata… la bonifica del terreno non è stata fatta ma non solo… corrono voci che i finanziamenti stanziati originariamente per quest’ultima ora non coprono il costo complessivo per la bonifica che sembra dover essere maggiore rispetto alle previsioni…
    Cosa si può fare per velocizzare il tutto?
    E’ una tortura entrare tutti i giorni a scuola e vedere la nuova sede bella, pronta e non poterla sfruttare, obbligati a restare in una struttura che cade letteralmente a pezzi, non a norma, senza un riscaldamento sufficientemente funzionante e comunque sia, nel complesso, per niente accogliente!
    Io sono 2 anni che ho “il miraggio del nuovo Giorgi”…
    Quando entreremo nella nuova struttura?

    • Caro Riccardo,
      condivido interamente le tue osservazioni, ma oltre la condivisione ti informo che, come consigliere di opposizione, ho già chiesto ripetutamente in consiglio provinciale un aggiornamento sullo stato dei cantieri e il completamento delle opere di edilizia scolastica compreso l’Istituto Giorgi.
      Nel sollecitare risposte concrete da parte di chi governa l’ente, a partire dall’Assessore all’Istruzione e dal Presidente Podestà, proporrò nuovamente in tempi brevissimi un sopralluogo della Commissione Istruzione presso l’Istituto Giorgi per verificare in diretta lo stato di fatto da te descritto e arrivare finalmente ad una conclusione rapida e positiva della vicenda.
      Massimo Gatti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...