Scambio quote SEA-Serravalle, Gatti: “Podestà riporti la discussione in Consiglio provinciale”

Milano, 1 agosto 2012. Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, intervenendo in merito alla delibera sullo scambio di azioni Sea-Serravalle tra la Provincia di Milano e il Comune di Milano e alla lettera di diffida inviata da Vito Gamberale alla Provincia di Milano, ha dichiarato:
 
“Podestà deve portare subito in consiglio provinciale la vicenda e rendere pubblico il testo di questa diffida. Occorrono trasparenza e chiarezza per tutelare l’interesse pubblico.
Anche in queste ore quello che traspare è che Podestà e la sua Giunta hanno solo in mente di svendere il patrimonio pubblico per fare autostrade inutili e dannose, a partire dalla TEM che va bloccata per salvaguardare parchi e agricoltura.
Se lo scambio non andrà in porto chiediamo che la discussione torni nuovamente in Consiglio provinciale anche in ragione del nostro voto contrario già espresso in merito a questa operazione.
Per evitare assalti o scalate speculative e finanziarie occorre che la Giunta provinciale si svegli dalla subordinazione ai poteri forti, la smetta con l’uso indecente e privatistico delle istituzioni e delle nomine e proponga investimenti come ad esempio per il prolungamento della M2 a Vimercate, della M3 a Paullo e per l’interramento della Rho-Monza.
Daremo battaglia in Consiglio affinché le risorse disponibili vengano investite subito sul trasporto pubblico, su gomma e su ferro, in favore dei pendolari, taglieggiati dalle politiche di PDL e Lega in Regione e Provincia e dal governo Monti.
È necessario che anche la Giunta del Comune di Milano, oltre che preoccuparsi del bilancio, com’è doveroso, indichi gli obiettivi che SEA, per gli aeroporti, e Serravalle, per le infrastrutture, devono perseguire. Lo stop all’Area C impone, oltre la rielaborazione delle apposite delibere, una strategia per il potenziamento del trasporto pubblico per far arrivare in città le persone con il metrò e con i treni e non con le autostrade”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...