Lavoro: ex Alfa Arese; Massimo Gatti: “Inerzia vergognosa delle Istituzioni. Convocare al più presto un tavolo”

Milano, 10 maggio 2012. In merito al presidio organizzato oggi, presso l’area dell’ex Alfa Romeo di Arese, dai lavoratori licenziati da Innova Service per impedire l’accesso dei camion nello stabilimento e all’intervento delle forze dell’ordine, il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, dichiara: 

“Il Prefetto e tutte le istituzioni coinvolte devono rendere conto di un’inerzia colpevole che dura da troppo tempo e che non fa rispettare la legge ai poteri forti. Non c’è più un minuto da perdere. Occorre convocare al più presto un tavolo fra Prefettura, Regione Lombardia, Enti Locali, sindacati e proprietari delle aree per mettere la parola fine a questo scempio perpetrato sulla pelle dei lavoratori.

Il Ministero degli interni deve fermare immediatamente tutte le azioni di polizia contro le lavoratrici e i lavoratori che hanno tutto il diritto di riunirsi nei locali della fabbrica a loro assegnati.

Innanzi allo stillicidio quotidiano di aziende che chiudono e lavoratori sul lastrico, cosa stanno aspettando Governo e Parlamento ad imporre a padroni e Confindustria il rispetto della Costituzione, dello Statuto dei lavoratori e dei contratti?”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...