Ex-Saffa, Gatti (Altra Provincia-PRC-PdCI): “Chiedono lavoro e gli mandano la Polizia. Vergogna”

Milano, 16 dicembre 2011. In merito all’intervento delle forze dell’ordine presso lo stabilimento Reno De Medici (Ex Saffa) di Magenta avvenuto questa mattina, il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, dichiara: 

“E’ vergognoso che ancora una volta si è deciso di trattare il problema dell’occupazione come un problema di ordine pubblico. Si è impiegato un grande contingente di forze dell’ordine per consentire l’accesso e l’uscita di mezzi pesanti dallo stabilimento e per vanificare il presidio in corso delle lavoratrici e dei lavoratori, che hanno come unico torto quello di voler difendere la propria dignità oltre che il proprio lavoro.

La forza pubblica deve essere utilizzata per reprimere la criminalità mafiosa purtroppo molto radicata anche in Lombardia.

I padroni pensino piuttosto a rilanciare l’occupazione e ad investire anziché richiedere l’intervento delle forze dell’ordine.

Deve riprendere immediatamente un’iniziativa unitaria delle istituzioni e dei sindacati per sostenere le rivendicazioni delle maestranze, fermare qualsiasi tentativo di speculazione e impedire la chiusura dell’ennesima fabbrica in un territorio già falcidiato dalla crisi.

In questo senso, come già ribadito nell’interrogazione presentata in Provincia la scorsa settimana, chiediamo a Podestà di attivarsi immediatamente per esaminare la situazione coinvolgendo Regione Lombardia, Governo nazionale e parti sociali per rilanciare una politica attiva del lavoro che contrasti lo stillicidio in corso che sta portando alla distruzione di migliaia di posti di lavoro”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...