EMERGENZA SMOG, MASSIMO GATTI: “RILANCIARE IL TRASPORTO PUBBLICO, CANCELLARE LA TEM, INTERRARE LA RHO-MONZA”

Milano, 29 novembre 2011. “Per combattere efficacemente l’inquinamento occorre smettere di buttar via quattrini pubblici costruendo nuove autostrade, come la TEM (società che va sciolta come proposi inascoltato nel lontano 2005), e investirli piuttosto nella mobilità pubblica e sostenibile prolungando la M2 verso Vimercate e la M3 verso Paullo” – è quanto ha dichiarato il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, in merito alla riunione tenutasi nel pomeriggio del 28 novembre a Palazzo Isimbardi tra il Presidente della Provincia, il Sindaco di Milano e i sindaci dei comuni dell’hinterland per discutere dei provvedimenti da assumere riguardo all’emergenza ambientale – “La riunione è purtroppo stata la solita commedia che si ripete, purtroppo ogni anno, aldilà delle buone intenzioni di tanti amministratori locali.

Occorre attuare subito e in modo continuativo misure già sperimentate senza inutili lungaggini: targhe alterne per il periodo invernale, chiusura dei centri storici, sostegno alla mobilità ciclabile e controllo degli impianti di riscaldamento.

Per ridurre sul serio l’inquinamento, almeno in alcune zone, va inoltre data priorità assoluta alle richieste provenienti dal Coordinamento interprovinciale per la mobilità sostenibile partendo dall’interramento della Rho-Monza chiesto dai Comitati e da cinque Comuni del nord Milano di diverso colore politico.

Bisogna far partire immediatamente la sperimentazione del biglietto unico per favorire l’uso dei mezzi pubblici. E’ inconcepibile che ATM e il suo nuovo Presidente Rota non si preparino costruttivamente a sostenere le misure di riduzione del traffico privato.

Podestà deve riferire subito in Consiglio in merito a cosa intende fare la Provincia per il trasporto pubblico e per contrastare la cementificazione del suolo.

I tagli al trasporto pubblico e gli aumenti indiscriminati dei costi per i pendolari vanno in direzione ottusamente sbagliata grazie alle politiche nefaste di PDL e Lega.

Occorre che tutti assumano il trasporto pubblico come priorità. Le Istituzioni hanno il dovere di tutelare la salute e la vita delle cittadine e dei cittadini; questa sì è una forma concreta di equità che il nuovo Governo deve dimostrare, se ne è capace”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...