Nokia-Siemens-Jabil, Gatti: “Licenziamenti inaccettabili. Intervengano subito le Istituzioni”

Milano, 9 novembre 2011. Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, intervenendo oggi durante la Commissione provinciale Lavoro che aveva all’ordine del giorno l’audizione delle rappresentanze sindacali delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Azienda Nokia-Siemens-Jabil di Cassina di Pecchi, ha dichiarato:

“Non c’è più un minuto da perdere. La data del 12 dicembre 2011, giorno in cui Jabil deciderà per la cessione di tutte le attività lavorative nel sito Nokia/Siemens di Cassina de Pecchi, si sta avvicinando inesorabilmente con il licenziamento di 325 persone.

Il disinteresse totale di Governo e Regione, entrambi targati PDL e Lega, su questa vertenza aperta da mesi è vergognoso. Si straparla di investimenti milionari su Expo e banda larga e poi si lasciano a casa centinaia di lavoratori che rappresentano l’eccellenza nel Paese proprio nel ramo delle telecomunicazioni.

Bisogna innanzitutto verificare i rapporti con le associazioni datoriali che ad oggi continuano a predicare bene e a razzolare male; in secondo luogo il Comune di Cassina de Pecchi deve prendere una posizione chiara sulla vicenda e, soprattutto, deliberare un vincolo produttivo o meno sull’area.

Infine la Provincia di Milano deve deliberare immediatamente un atto concreto che faccia proprie le istanze sollevate dalle lavoratrici e dai lavoratori, che chieda conto al Ministero su cosa è stato fatto in concreto per salvare il sito produttivo di Cassina De Pecchi.

Il nostro territorio e il nostro Paese non può permettersi il lusso di perdere un patrimonio di eccellenze e professionalità come quello costituito dalle lavoratrici e dai lavoratori della Nokia-Siemens-Jabil.

Le Istituzioni tutte, a partire dalla Provincia di Milano, devono fare fino in fondo il loro dovere per difendere il lavoro, rilanciare l’occupazione e aprire una vertenza e per far pagare il conto agli speculatori”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...