TEM, Massimo Gatti: “Noi da sempre contrari. A settembre grande manifestazione a Paullo”

Milano, 23 agosto 2011. In merito all’approvazione del progetto definitivo della Tangenziale Est Esterna di Milano (TEM) da parte del Cipe, il capogruppo in Provincia di Milano per Lista civica un’Altra Provincia-Prc-Pdci, Massimo Gatti, ha dichiarato: 

“Cosa ne sarà dell’autostrada che devasterà l’est milanese? Podestà continua a tacere, obbedendo passivamente agli ordini di Governo nazionale e Regione Lombardia, e non si è ancora degnato di rispondere alla mia lettera nella quale gli chiedevo di sapere con urgenza come si comporterà la Provincia su TEM e di informare rapidamente il Consiglio provinciale sulle decisioni assunte. È gravissimo che non si sappia ancora nulla delle strategie della Provincia in materia di partecipazioni azionarie, di strade e autostrade mentre il trasporto pubblico locale cade a pezzi e il costo dei biglietti vola alle stelle.

Occorre attivare un dibattito serio e urgente su TEM e autostrade mettendo al centro il rilancio del trasporto pubblico, soprattutto su ferro, portando la discussione in Consiglio e recependo le richieste che provengono dal nostro territorio e dalle amministrazioni locali. Non è vero che non c’è più niente da fare per bloccare la devastazione del territorio, come è stato dimostrato dal risultato del voto ai referendum popolari di giugno.

Dal canto nostro siamo stati, siamo e saremo al fianco dei comitati, dei cittadini e dei Comuni che si stanno battendo per impedire lo scempio di un’ opera inutile e dannosa per la salute e per l’ambiente.

In questo senso tengo a sottolineare che io fui uno dei pochissimi consiglieri che votarono contro il progetto di ricapitalizzazione della società TEM, e quindi per il suo scioglimento, discusso in Consiglio provinciale nel luglio del 2005 (leggi la Delibera del 21/07/2005).

Nei provvedimenti amministrativi, e non a chiacchiere, ci siamo sempre espressi a favore del trasporto pubblico e contro le nuove autostrade. Non a caso, anche la delibera del 14 luglio 2011 (leggi la Delibera del 14/07/2011) con la quale, di fatto, la Provincia ha svenduto la sua partecipazione in Serenissima per finanziare la TEM, ha visto il nostro voto contrario. PDL e Lega Nord continuano a dire bugie perché, nonostante le promesse di autosufficienza del capitale privato, i padroni delle autostrade continuano a ricevere soldi pubblici.

Parteciperemo ed invitiamo le cittadine e i cittadini a partecipare all’ importantissima manifestazione contro la realizzazione della TEM che si terrà il 17 e 18 settembre a Paullo promossa dal Comitato NO TEM-SI METRO”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...