TEM e autostrade, Gatti (un’Altra Provincia-PRC-PdCI): “Necessaria una vera politica alternativa”

Milano, 8 luglio 2011. In merito alle dichiarazioni pubblicate sui quotidiani di oggi sulla norma contenuta nella manovra che impone tagli anche per i grandi investimenti, facendo scenderne la deducibilità fiscale dal 2% al 1 %, il Capogruppo in Provincia di Milano della Lista civica Un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, dichiara:

“Pdl e Lega, alla faccia del federalismo fiscale, continuano a prosciugare soldi al nord, alla Lombardia e alla Provincia di Milano.

In alternativa allo scempio imposto dal Governo sul Trasporto Pubblico Locale, con ulteriori rincari del 25% e tagli dei servizi, serve un intervento straordinario con investimenti concreti per il trasporto pubblico su ferro, con le nuove metropolitane, e su gomma, per rinnovare il parco mezzi e calmierare il costo degli abbonamenti per pendolari, lavoratori e studenti. Occorrono grandi investimenti per la manutenzione dagli edifici scolastici e per togliere l’amianto dagli edifici pubblici e privati.

In una situazione di crisi, per recuperare risorse, occorre innanzitutto bloccare le grandi opere inutili, dannose e che fanno gola alle mafie: dalla TAV in Val Susa, al ponte sullo stretto di Messina, alle autostrade che cancellano il Parco Agricolo Sud Milano ai danni della salute pubblica, dell’agricoltura e dell’ambiente, svuotando il portafoglio dei contribuenti.

Serve, insomma, una seria politica alternativa, che non si perda in inutili rincorse al Centrodestra; che dia attuazione alla volontà popolare che si è espressa con il voto ai referendum di giugno per un’effettiva politica pubblica dell’acqua e dei beni comuni e per la costruzione di una politica energetica basata sulle fonti pulite e rinnovabili.

Anziché cianciare di rimpasto e assegnazione di poltrone, come sta avvenendo nel caso della Provincia di Milano, sarebbe bene che il PDL lombardo cominciasse ad occuparsi dei problemi concreti dei cittadini, ammesso che questa sia una loro preoccupazione. La crisi, purtroppo, non da tregua e continuano a chiudere le fabbriche, con i casi vergognosi della MaVib di Inzago e della Cooperativa di Corbetta dove il padrone ha imposto il licenziamento delle sole donne. A fronte di tutto ciò, l’inerzia e l’incapacità di PDL e Lega non sono più accettabili.”

Annunci

Una Risposta

  1. […] TEM e autostrade, Gatti (un’Altra Provincia-PRC-PdCI): “Necessaria una vera politica alternativ… […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...