Sciopero lavoratori Afol, Massimo Gatti: “Massima solidarietà!”

 Milano, 31 marzo 2011. Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, ha partecipato ai presidi organizzati dalle lavoratrici e dai lavoratori di AFOL (Agenzia per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro) Milano in occasione dello sciopero proclamato per oggi: alle ore 9.30 davanti alla sede di Afol Milano in viale Jenner e alle 15.00 davanti alla sede della Provincia di Milano in via Vivaio 1.

“Esprimo la massima solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori di Afol Milano – dichiara Massimo Gatti – che hanno scioperato oggi e che svolgono ogni giorno un lavoro preziosissimo, soprattutto in questi tempi di crisi crescente. Bisogna innanzitutto garantire che nessuno di loro venga licenziato.

Nel pomeriggio ho partecipato all’incontro tra i capigruppo e una delegazione dei rappresentanti sindacali dei lavoratori di AFOL Milano che si è tenuta a margine del Consiglio provinciale.

In questo incontro si è deciso di convocare una commissione provinciale lavoro su AFOL per il giorno 6 aprile alla quale verranno invitati, per riferire in merito all’assunzione del personale precario, il presidente di AFOL Milano, Claudio Azzolini, e il Direttore Generale, Luigi Degan, nonché il Presidente della Provincia, Podestà, e l’Assessore provinciale al lavoro, Del Nero.

Mi auguro che quella sarà l’occasione nella quale i vertici dell’Azienda verranno, finalmente, a dare delle garanzie alle lavoratrici e ai lavoratori precari di AFOL che da troppo tempo stano sopportando una situazione divenuta insostenibile”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...