Scuola, Massimo Gatti aderisce alla mobilitazione di domani

Milano, 29 novembre 2010. Il Capogruppo in Consiglio provinciale per Lista Civica un’Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, aderisce alla giornata di mobilitazione contro l’approvazione del disegno di legge Gelmini promosso per domani, martedì 30 novembre, dagli studenti delle scuole e delle facoltà italiane che, a Milano, partirà alle 9.30 da Largo Cairoli.

“Il governo deve ritirare il DDL Gelmini. – dichiara Massimo Gatti – E’ l’unica soluzione per un provvedimento che gli studenti, così come i ricercatori universitari e i lavoratori precari della scuola non vogliono. Lo hanno affermato in tutti i modi con le migliaia di mobilitazioni di questi giorni in tutto il Paese.

Se domani verrà votato il DDL in Parlamento, il rischio è la distruzione e la ulteriore privatizzazione della ricerca, la cancellazione del diritto allo studio, la fine di quel che resta dell’ Università pubblica. Meno istruzione oggi significa semplicemente lavoro precario domani.

La riforma Gelmini vuole distruggere e dequalificare la scuola pubblica ed è quindi necessario costruire un grande movimento di lotta unitario che riesca a sconfiggere questo disegno.

Per fermare questo scempio della scuola e dell’università pubblica saremo domani in piazza con gli studenti, le ricercatrici, i ricercatori, le precarie, i precari e i lavoratori della scuola pubblica”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...