Mangiarotti Nuclear, domani Massimo Gatti parteciperà alla manifestazione dei lavoratori

Milano, 7  luglio 2010. Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista Civica un’Altra Provincia-Prc-Pdci, Massimo Gatti, parteciperà alla manifestazione dei lavoratori della Mangiarotti Nuclear contro la chiusura della fabbrica, che si terrà domani, giovedì 8 luglio, a Milano alle ore 10.00 con un presidio in via Moscova 12, davanti al consolato francese, e alle ore 12.00 con un presidio in corso Monforte davanti alla Prefettura.

“Domani sarò in piazza al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori per dimostrare loro, ancora una volta, la nostra piena solidarietà. – dichiara Massimo Gatti – Nel mese di marzo una sentenza del Tribunale di Milano imponeva a Mangiarotti Nuclear di riportare nello stabilimento di viale Sarca le produzioni da lì spostate in maniera illegittima e in piena violazione degli accordi sottoscritti dalla direzione. In palese violazione della sentenza, la direzione ha però fatto asportare a inizio giugno, con un blitz notturno, gli ultimi pezzi di una commessa rimasta nello stabilimento milanese. Chiediamo al Prefetto un intervento immediato per ripristinare la legalità, violata dai vertici aziendali. Chiediamo, inoltre, la convocazione di un incontro istituzionale promosso dalla Provincia di Milano con la presenza di Regione Lombardia, Comune di Sesto San Giovanni, Comune di Milano, datore di lavoro, sindacati e lavoratori per scongiurare qualsiasi ipotesi di chiusura della fabbrica e il rilancio della produzione nel rispetto della sentenza del Tribunale di Milano che impone alla proprietà dello stabilimento di riavviare la produzione in Viale Sarca”.

Annunci