Nokia-Siemens, Massimo Gatti (un’Altra Provincia-Prc-Pdci): “No allo smantellamento”

Milano, 11 novembre 2009. In merito alla vertenza dei lavoratori della Nokia Siemens di Cassina e Cinisello Balsamo, accolti questa mattina in audizione dalla Commissione Lavoro della Provincia di Milano, il capogruppo in Provincia di Milano per Lista civica un’Altra Provincia-Prc-Pdci, Massimo Gatti, dichiara:

“La vertenza delle lavoratrici e dei lavoratori della Nokia è ormai in corso da mesi ed è simbolo delle tante vertenze nel nostro territorio. La priorità è garantire che la proposta sulla banda larga fatta dal Governo, tramite l’onorevole Romani e sollecitata anche dal Comune di Cinisello Balsamo, sia un elemento che dia un futuro all’azienda mantenendo tutti i 600 occupati, senza più prenderli in giro, promettendo investimenti che poi non si fanno.

Provincia e Regione devono garantire che il Governo intervenga nei confronti della multinazionale per evitare smantellamenti e licenziamenti, più o meno mascherati, e per rilanciare un settore strategico per la ricerca e l’economia nazionale. A questo fine la Provincia deve promuovere tutti gli incontri con i vari soggetti istituzionali ed economici auspicati questa mattina dai rappresentanti sindacali.

Il comune di Cassina de Pecchi, inoltre, dimostri coerenza mantenendo la destinazione urbanistica e produttiva del terreno dello stabilimento, scongiurando così l’ennesima speculazione da parte della società”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...