LA SINISTRA | FESTA DI CHIUSURA IL 23 MAGGIO A MILANO

milano-212x300Dopo una campagna elettorale breve e superintensa ci troviamo tutte e tutti insieme con musica, aperitivo con le candidate e i candidati.

la-sinistra.it

Annunci

AFOL METROPOLITANA: AZZERARE SUBITO I VERTICI. LA QUESTIONE MORALE È SEMPRE ATTUALE

downloadC’è un grande fastidio delle cosiddette “classi dirigenti” ogni volta che in Lombardia e Italia si ripropone la centralità di una politica che contrasti sul serio la corruzione e le mafie.

Per questo, ad esempio, ricordo che nel mio ultimo mandato da Consigliere provinciale eletto (2009-14) ho fatto proposte e iniziative continuative per ottenere l’azzeramento dei vertici di AFOL Provincia di Milano, dando retta alle precise segnalazioni del Collegio dei Revisori dei conti di allora.

Purtroppo la Giunta provinciale di quel mandato non ha recepito una posizione sostenuta da me e altri consiglieri, che avrebbe tutelato meglio un’Agenzia così importante per le politiche del lavoro e difeso le persone per bene che ci lavorano.

Dopo tanti anni, non essendoci stato il ricambio totale da me richiesto e senza interferire nel lavoro della magistratura, occorre che dal punto di vista amministrativo il Sindaco metropolitano azzeri immediatamente Consiglio di amministrazione e Direzione generale di AFOL metropolitana. Si abbia il coraggio di distinguersi dai balbettii inconcludenti che provengono in questa fase da Regione Lombardia.

Invito a rileggere l’intervista che Enrico Berlinguer rilasciò a Eugenio Scalfari il 28 luglio 1981, di cui riporto un breve stralcio:

“Lei ha detto varie volte che la questione morale oggi è al centro della questione italiana. Perché?
La questione morale non si esaurisce nel fatto che, essendoci dei ladri, dei corrotti, dei concussori in alte sfere della politica e dell’amministrazione, bisogna scovarli, bisogna denunciarli e bisogna metterli in galera. La questione morale, nell’Italia d’oggi, fa tutt’uno con l’occupazione dello stato da parte dei partiti governativi e delle loro correnti, fa tutt’uno con la guerra per bande, fa tutt’uno con la concezione della politica e con i metodi di governo di costoro, che vanno semplicemente abbandonati e superati. Ecco perché dico che la questione morale è il centro del problema italiano. Ecco perché gli altri partiti possono provare d’essere forze di serio rinnovamento soltanto se aggrediscono in pieno la questione morale andando alle sue cause politiche”.

Massimo Gatti

già Consigliere provinciale di Milano

9 MAGGIO | IN RICORDO DI PEPPINO IMPASTATO E DELLE VITTIME DEL TERRORISMO

impastato-moro-cornice

Il 9 maggio del 1978, contemporaneamente al ritrovamento del cadavere di Aldo Moro, barbaramente ucciso dalle Brigate Rosse, veniva assassinato Giuseppe Impastato. Peppino era un personaggio scomodo, che aveva detto un netto no alla mafia e alla mentalità mafiosa. Oggi ricordiamo le vittime del terrorismo degli anni di Piombo e vogliamo ricordare anche Peppino Impastato che rimane un grande esempio per le nuove generazioni. I valori costituzionali della legalità e dell’etica pubblica vanno ribaditi oggi più che mai. Rispettare e difendere la nostra Costituzione repubblicana e antifascista è il modo migliore per onorare la memoria di quei servitori dello Stato che hanno pagato con la vita la loro lealtà alle istituzioni repubblicane

LA SINISTRA IN EUROPA | 10 MAGGIO A LODI CON FERRERO, CESANI E ANGHILERI

La_Sinistra_volantini_11maggio20192

BUON PRIMO MAGGIO!

bici-rider-consegne-lavoro

LA SINISTRA SI PRESENTA| 18 APRILE, ORE 20.30 A SESTO SAN GIOVANNI

image004

PER UN APRILE ANTIFASCISTA A MILANO

FONella città Medaglia d’oro della Resistenza una serie di iniziative popolari per rinsaldare il sentimento antifascista del milanesi e costruire alleanze contro la presenza delle forze che si richiamano al fascismo e al nazismo.

14 aprile La banalità del male. Fascismo e razzismo non sono opinioni, sono crimini. h 9.30/17.30 Convegno Palazzo Reale Sala Conferenze

Milano antifascista antirazzista meticcia e solidale

 

17 aprile Ricordo di Claudio Varalli e Giannino Zibecchi, h 18 p.za Cavour, 18.30 p.za S. Stefano, 19 c.so XXII marzo: corone alle lapidi e al monumento che ricordano i due giovani uccisi nel 1975

Associazione Per non dimenticare Claudio Varalli e Giannino Zibecchi

 

25 aprile Porta un fiore al Partigiano, h 10 Cimitero Maggiore

Contro le provocazioni fasciste, in ricordo dei caduti partigiani

Sezioni Anpi zona 8

 

25 aprile L’unica razza è quella umana, h 14 via Palestro partecipazione al corteo nell’anniversario della Liberazione

Milano antifascista antirazzista meticcia e solidale

 

25 aprile Concerto antifascista, dalle h 18Arco della Pace

Partigiani in ogni quartiere

 

29 aprile Ora come allora, h 14.30/17.30 Incontro,Consiglio Municipale 3 via Sansovino 9

Milano in Comune

 

29 aprile Ricordo di Gaetano Amoroso, h 18 piazzale Dateo. Posa di una corona alla lapide intitolata a Gaetano Amoroso assassinato dai fascisti nel 1976

Memoria Antifascista